Cos’è la user experience?

In questo periodo molti si chiedono cos’è la “User Experience” (abbreviato in UX). L’etimologia della parola “esperienza” deriva dal latino experientia, verbo experire cioè provare, sperimentare. Oggi concentrandoci sul design, l’esperienza utente, in inglese User Experience è la somma delle emozioni, delle percezioni e delle reazioni che un essere umano prova quando entra in contatto con un prodotto o un servizio.

In semplici parole, l’User Experience corrisponde alla soddisfazione che si ha nelle interazioni con un sistema fisico (come può essere un distributore automatico di bevande) o una piattaforma digitale (ad esempio amazon, Facebook o il sistema operativo del nostro PC o MAC).

L’obiettivo è quello di generare dei prodotti sia belli da vedere ma anche funzionali, semplici e intuitivi. Le branche della User Experience sono molte e vanno dall’architettura delle informazioni, alla psicologia cognitiva. Ma ora soffermiamoci sui processi della User Experience.

Se volete approfondire l’argomento qui troverete una lista dei migliori libri sulla UX.

La UX implica l’ascolto, lo studio e il coinvolgimento diretto degli utilizzatori finali cioè gli utenti. Il ciclo della UX si compone di varie parti, di cui tre fondamentali.

Ricerca

Durante la ricerca si cerca di capire chi sono gli utilizzatori finali e si indaga sui loro bisogni tramite interviste, questionari, focus group.

Progettazione

La progettazione è la fase creativa del processo di UX. Essa prevede dei brainstorming, sketch cartacei con foglio e penna, mappe e colori (moodboard), post it e alberatura dei contenuti (cera sorting), personaggi (personas), scenari di utilizzo e software per realizzare prototipi (wireframe, mocup)

Valutazione

La valutazione non è altro che la fase di testing, avviene osservando le persone durante l’utilizzo del servizio o prodotto. Oppure viene condotto da esperti che analizzano l’interfaccia seguendo parametri e linee guida (valutazione euristica).

 

Credo che inconsciamente abbia sempre utilizzato alcuni passaggi nei miei progetti ma non davo l’importanza che la UX merita. Negli anni ho letto molti libri, ho seguito corsi e finalmente ho imparato un nuovo modo di progettare le cose posizionando al centro l’utente e la sua esperienza nell’utilizzo dell’interfaccia. Per ora vi segnalo questo articolo molto dettagliato su Smashing.

Come potete ben notare un lavoro ben fatto di UX può portare via molto tempo ma è fondamentale per chi vuole comunicare o vendere online. 

Author Giampiero Lamanna

More posts by Giampiero Lamanna

Leave a Reply

www.giampierolamanna.com - All rights reserved.